Minacce islamiche Libero 13.09.2018

E’ sempre molto difficile commentare una vicenda personale, in particolare quando devi raccontare che hai ricevuto delle minacce di morte. Il rischio è sempre quello di passare per uno che vuole farsi pubblicità sulla stampa o che voglia farsi passare per vittima. Bisogna riconoscere che di gente che campa così è pieno il mondo, ed io non voglio certo seguire le

Continua a leggere

L’orrore dell’11 settembre tra realtà e complottismo – Corriere del Ticino 11.09.2018

Qualche settimana fa il giudice James Pohl, titolare del processo ai cinque attentatori, detenuti sul-l’isola di Guantá-namo per la strage alle Twin To-wer del 2001, ha annunciato le dimissioni facendo sì che il processo ai «9/11 five» riparta da capo. Khalid Sheikh Mohammed, Ramzi Bin al-shibh, Ali Abd al-Aziz Ali, Walid bin Attash, Mustapha al-Hawsawi, sono accusati

Continua a leggere

Elezioni in Svezia, l’estrema destra non sfonda-Oltrefrontieranews

Elezioni in Svezia, l’estrema destra non sfonda

 

La temuta spallata non è arrivata ma in Svezia dopo il voto di ieri, nulla sarà piu’ come prima. I risultati finali del delicatissimo passaggio elettorale dicono che il partito di estrema destra “Sverige Demokraterna” del leder Jimmie Akesson, ha conquistato il 18% dei consensi. Un risultato che gli assicura 62 seggi in Parlamento e c’è da credere che Akesson voglia contare sempre di piu nella vita

Continua a leggere

Gli inglesi danno lo stipendio ai predicatori d’odio islamici- Libero 30.08.2018

Scandalo nel Regno Unito per gli immigrati nullafacenti o, peggio, vicini all’estremismo musulmano, che vivono alle spalle del welfare britannico

Sta facendo discutere in Inghilterra un nuovo caso di abuso nel settore dei sussidi sociali destinati alle persone in difficoltà. Stavolta nella rete dei controlli messi in campo per contrastare le truffe è finito Abdul Jalil 64enne del Bangladesh. L’uomo è

Continua a leggere

Trionfalismi fuori posto sulla Siria, l’Iraq e l’ISIS (Corriere del Ticino 27.08.2018)

Come si temeva si sono sgretolati i trionfalismi russo-americani che per mesi hanno magnificato la scomparsa dell’I-SIS dai teatri di guerra del «Siraq». A sancire l’infondatezza delle facili soluzioni e della propaganda, fenomeni che hanno sostituito quasi ovunque l’azione politica ragionata, prudente e pragmatica, ci ha pensato il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Il suo rapporto

Continua a leggere

Stato islamico, l’analisi del messaggio di al-Baghdadi-Oltrefrontieranews.it

Dopo molte speculazioni sulla sua sorte, molte notizie false e i tanti trionfalismi russo-americani sulla fine dell’Isis, a smorzare tutti gli entusiasmi ci ha pensato lo stesso il califfo Abu Bakr al-Baghdadi con un messaggio audio. Il leader dello Stato islamico è vivo ed ha il pieno controllo della situazione. Nei 54 minuti di registrazione intitolata “Give Glad Tidings to the Patient” (Dai

Continua a leggere

Le istruzioni per colpire acquedotti e aeroporti. Spunta il manuale per i «lupi solitari» – Libero 24.08.2018

L’Interpol ha ricevuto nelle scorse settimane un documento destinato ai “lupi solitari” e ai militanti islamisti non ancora pronti all’atto di forza in modo che si attivino. Appena 16 pagine, ma sufficienti per spiegare come avvelenare acquedotti e fabbriche di alimenti, come colpire centrali elettriche e dighe che servono le grandi città europee. Senza dimenticare le stazioni ferroviarie, treni da

Continua a leggere

Site Footer